“Brugnoletti & Associati” è stato riconosciuto tra le eccellenze italiane nel diritto amministrativo

Carissimi,

per il terzo anno consecutivo lo studio “Brugnoletti & Associati” è stato riconosciuto tra le eccellenze italiane nel diritto amministrativo.

Ai premi ottenuti nel 2017 (lo studio è stato premiato a Milano come “Studio dell’anno negli appalti pubblici”) e nel 2018 (sono stato personalmente premiato, sempre a Milano, come “Avvocato dell’anno negli appalti pubblici”), quest’anno si sono aggiunti due importanti riconoscimenti:

-il 27 giugno a Milano, nell’ambito de “Le Fonti Awards 2019”, lo studio “Brugnoletti & Associati” è stato premiato come “Boutique d’eccellenza dell’anno nella contrattualistica pubblica”;

-lo scorso 10 luglio a Roma, nei “LEGALCOMMUNITY Italian Awards 2019”, una giuria composta da rappresentanti di Enti pubblici e società private mi ha gratificato con il premio “Avvocato dell’anno in diritto amministrativo”. Riconoscimento a cui do particolare significato perché assegnato ad una persona che ha iniziato il proprio percorso professionale in azienda, “sentendo” per lunghi nove anni l’odore della ceralacca … e comprendendo “dall’altra parte” ciò che ci si aspetta da un professionista esterno (dal che il mio ritornello a studio: “poche chiacchiere e diamo la soluzione”).

Io, Paola e tutto lo studio, sia di Roma che di Milano, diamo ovviamente un peso relativo a questi premi, ben sapendo che il “riconoscimento” vero è l’apprezzamento delle persone con cui condividiamo giornalmente le “ansie” che solo chi lavora nelle gare pubbliche può capire.

Ciononostante ci piaceva condividere con Voi questi attestati di stima, che non viviamo come punto di arrivo, ma come fortissimo stimolo ad impegnarsi ed essere sempre più all’altezza delle sfide che, con Voi, dobbiamo quotidianamente affrontare.

Dedichiamo questi premi agli (oramai) 21 anni di studio ed ai nostri clienti, con molti dei quali si è consolidato un rapporto che va ben oltre il rapporto professionale.

Massimiliano Brugnoletti