Corte dei conti: spesa sanitaria in crescita, tecnologie “da rivedere”

Chi più spende meno spende? Sarà anche vero, ma in sanità non sempre. O almeno non del tutto, stando agli ultimi rilievi della Corte dei Conti, che ha recentemente sottolineato come, a fronte di un incremento della spesa sanitaria stimato all’1,34% (2017 su 2016), le tecnologie a disposizione di Asl e ospedali sono vecchie e soggette a frequenti rotture che le rendono inutilizzabili per parecchio tempo. Lo ha sottolineato a fine giugno Alberto Avoli, procuratore generale della Corte dei Conti, nell’ambito del “Giudizio sul rendiconto generale dello Stato per l’esercizio 2017”.

Permangono nette disparità

Ma non è l’unica conferma: un’altra realtà che purtroppo resiste è il fatto che permangono forti disparità nella qualità e nell’accesso al cure tra le diverse Regioni italiane anche se alcuni amministrazioni sono riuscite a proporre ai pazienti modelli profondamenti innovatori. Nel corso del 2017 la spesa sostenuta dal servizio sanitario nazionale è stata pari a 117,472 miliardi, in crescita dell’1,34 per cento rispetto all’esercizio precedente, quasi interamente ricoperta dal gettito tributario (Iva e accise in primo luogo e quindi Irap e addizionale regionale Irpef), con una incidenza del 6,85% sul Pil. Anche la spesa pro capite è salita a 1.939 euro rispetto ai 1.912 del 2016. Circa 40 miliardi di euro sono stati impiegati per l’acquisto di beni e servizi, fra i quali i prodotti farmaceutici e i dispositivi medici in incremento. Fra le voci “minori”, invece, il procuratore ricorda «la dinamica della spesa per vaccini.

Macchinari e tecnologie, bisogna svecchiarli

Sostanzialmente immutato il costo complessivo del personale mentre, purtroppo, si deve registrare la contrazione della spesa per investimenti infrastrutturali e tecnologici, il che determina e aggrava il significativo tasso di obsolescenza delle tecnologie a disposizione delle strutture. Secondo dati del ministero della Salute, circa un terzo delle apparecchiature è operativo da più di dieci anni ed ha bisogno di frequenti manutenzioni che le rendono indisponibili per lungo tempo.

 

Link per scaricare i materiali Corte dei conti

http://www.corteconti.it/attivita/controllo/finanza_pubblica/bilanci_manovra_leggi/rendiconto_generale_2017/index.html