Francesco Bevere: deve nascere una sinergia tra FARE e Agenas per formare insieme coloro che fanno acquisti in Sanità

Francesco Bevere, Direttore generale dell’Agenzia Agenas, nel portare i suoi saluti ai partecipanti del IV° Corso di formazione FARE “Centro-Nord” 2017-2018, organizzato dalla Scuola Permanente di Formazione dei Buyer Pubblici della Sanità, ha voluto parlare di quelli che sono i suoi prossimi progetti sulla formazione per coloro che operano nel settore degli acquisti sanitari esprimendo alla FARE la sua volontà di voler iniziare un lavoro sinergico tra l’Agenzia e la Federazione al fine di “bollinare” gli operatori degli acquisti della sanità, con una formazione specifica ed altamente qualificata. Bevere si è anche detto pronto al coinvolgimento della FARE su importanti tavoli istituzionali.
Era lo scorso 8 giugno e nella sede Agenas è intervenuta anche Lucia Borsellino a sostegno, insieme a Bevere dell’iniziativa FARE salutando i 19 partecipanti, suddivisi in cinque gruppi di lavoro, che in soli due mesi di tempo, grazie alla guida dei propri Tutors, hanno compilato un elaborato finale, oggetto di pubblicazione e di presentazione in quella sede.
La giornata rappresentava infatti la conclusione del corso pensato per il personale proveniente dall’area provveditorato – economato – patrimonio, per i soci delle associazioni regionali del centro-nord e per il personale delle stazioni appaltanti.
Cinque i moduli didattici previsti dal programma che hanno avuto uno svolgimento con cadenza mensile. Come nelle annate precedenti, luogo di studio e di approfondimento è stato l’Ospedale Fatebenefratelli di Milano.
Duplice è stato l’obiettivo del   corso: da un lato – quello tecnico – quello di implementare le professionalità specifiche impegnate nel ciclo degli approvvigionamenti e della logistica aziendale, l’altro fornire le correlazioni eterogenee, strategiche ed operative che il ciclo degli approvvigionamenti intreccia con tutte le altre professionalità presenti nelle aziende sanitarie.