Il Senato approva l’indagine sulla sostenibilità del Ssn

La Commissione Sanità del Senato ha approvato il 10 gennaio scorso il documento conclusivo dell’indagine sulla “Sostenibilità del Servizio sanitario nazionale”. Il testo si propone di fare il punto dei lavori della 12esima Commissione Igiene e Sanità del Senato sul tema “La sostenibilità del Servizio sanitario nazionale con particolare riferimento alla garanzia dei principi di universalità, solidarietà ed equità”, anche in relazione al dibattito sviluppatosi nell’ambito dell’indagine conoscitiva in corso.

Un tema di grande importanza

L’indagine si è sviluppata nella consapevolezza che il tema della sostenibilità complessiva del sistema sanitario nazionale deve essere affrontato tenendo conto non solo dei vincoli macroeconomici di finanza pubblica (importanti ma non sufficienti), ma anche di ulteriori punti di vista seguendo un approccio multidimensionale, rigoroso ma globale, in grado di favorire una visione meno parziale delle politiche per la tutela della salute. Ci si riferisce in particolare ai profili: economico in senso ampio; ambientale; culturale-politico; sociale; intergenerazionale. La Commissione Igiene e Sanità del Senato ritiene che il tema meriti una continua e costante attenzione da parte del Parlamento, anche in relazione alla grave crisi economica che sta modificando i livelli di benessere, le priorità politiche, i bisogni di cure e le scelte individuali nonché con riguardo ai vincoli di finanza pubblica che stanno incidendo sulle disponibilità finanziarie per il Servizio Sanitario Nazionale.

Rigore e chiarezza i criteri

Il documento è stato predisposto nel rispetto di due criteri fondamentali: il rigore dell’analisi e la chiarezza dell’esposizione. Particolare attenzione è stata dedicata alla selezione delle fonti informative e alla coerenza del percorso di analisi, elementi indispensabili in un settore così complesso e delicato. Si è inoltre adottato un approccio distaccato rispetto ai numerosi luoghi comuni che imperano nel dibattito quotidiano sul tema della sostenibilità. L’obiettivo della massima chiarezza espositiva ha suggerito uno stile narrativo essenziale e lineare, evitando per quanto possibile un linguaggio tecnico o amministrativo.  Vincoli di tempo ed esigenze di sinteticità hanno infine portato alla predisposizione di una relazione che si propone di fornire un contributo di riflessione su alcuni argomenti ritenuti rilevanti, senza alcuna pretesa di esaustività.

I temi che meritano più attenzione

Si segnalano come meritevoli di ulteriore attenzione e approfondimento, in particolare, i seguenti temi: la promozione di una effettiva integrazione socio-sanitaria, lo sviluppo di una cultura capace di adottare nella pratica clinica un approccio interprofessionale, la valutazione dell’offerta di assistenza a domicilio del paziente e il superamento della logica prestazionale in alternativa all’adozione di percorsi diagnostico-terapeutici assistenziali personalizzati.

 

Indagine sostenibilità