Appalti nel SSN: l’estensione del contratto

Appalti nel SSN: l’estensione del contratto aggiudicato all’ esito di regolare gara pubblica è un fenomeno che non contraddice le regole della concorrenza – soprattutto nel settore della sanità dove le esigenze di razionalizzazione della spesa sono particolarmente avvertite – poiché gli operatori economici nel partecipare ad una gara che prevede la c.d. clausola di estensione accettano che potrebbe essere loro richiesto di approntare beni, servizi o lavori ulteriori rispetto a quelli espressamente richiesti dalla lex specialis, purché determinati o determinabili a priori, al momento dell’ offerta (Consiglio di Stato, Sez. III 4/2/2016 n. 445).

 

Avv. Angelo Lucio Lacerenza
http://www.linkedin.com/pub/angelo-lucio-lacerenza/5/952/5a4