VIII Conferenza nazionale sui dispositivi medici

Il 17/18 dicembre 2015 si è svolta a Roma la VIII Conferenza nazionale sui dispositivi medici. Evento istituzionale importantissimo che riesce a coinvolgere tutti gli attori del settore in un confronto sui diversi aspetti tecnico – normativi. Anche la FARE quest’ anno è stata invitata e la Presidente Sandra Zuzzi, oltre ad esprimere la soddisfazione per l’ invito ha colto in quella sede l’ opportunità di rappresentare  i dubbi che la Federazione nutre rispetto a quello che sarà lo scenario futuro dell’ aggregazione delle gare che sicuramente, a breve, andrà a dimostrare le maggiori criticità proprio nel campo dell’ acquisizione dei dispositivi medici. Rispondere in maniera adeguata alla domanda di dispositivi medici, infatti,  presuppone un livello di professionalità e conoscenza delle strutture che andranno a utilizzare il materiale acquistato, altissimo. E’ importante per questo, secondo la Federazione degli Economi e dei Provveditori, promuovere al più presto una formazione mirata per un settore, come quello amministrativo, che per anni non è stato curato con una formazione continua. Questo permetterà di avere al più presto professionalità che sapranno gestire le differenze nelle richieste, evitando in questo modo che alle strutture ospedaliere arrivi materiale inutilizzabile magari perché per il suo uso viene richiesta una manualità che in quel momento non è presente nella struttura. Il timore della FARE è che a fronte di un lungo periodo di rodaggio i risparmi che si intravederanno non saranno determinanti perché il prezzo dei dispositivi è spesso caratterizzato anche dalla specializzazione degli operatori.

Link al video dell’intervista alla Dr.ssa Sandra Zuzzi